oblomov e maria strofa

ululato da Pralina alle ore 10:25 mercoledì, 11 giugno 2008

Circa 10 giorni fa andai a cercare dei libri per l’esame di mio figlio, in una libreria presi il romanzo Oblomov di Ivan Aleksandrovic Goncarov fra le mani, lo sfogliai velocemente ma con grande curiosità, volevo acquistarlo ma avevo i soldi contati in tasca, sentii una voce dentro il mio cuore che mi diceva “Devi assolutamente leggerlo, Pralina, è il tuo stile, è un romanzo giusto per te”.
Lo posai titubante nello scaffale, e la voce continuò “Davvero sai, ti faresti delle risate, è ironico, intendiamoci, sottilmente ironico, un capolavoro”. Forse avrei dovuto rubarlo, ma dico così per scherzo la pigrizia mi bloccò.

Oggi dopo avere appreso la notizia della scomparsa da questa dimensione del nostro polemico, sanguigno, umorale, schietto, permaloso, corrosivo, sarcastico, chirurgico, tagliente, spietato (ma tenerissimo), coltissimo, geniale, fantastico e fantasmagorico Carlo Berselli alias Maria Strofa, sono assolutamente sicura che la voce nel mio cuore fosse proprio la sua.
Sono molto triste, no anzi, sono davvero affranta, ma sono certa che ha lasciato un tesoro al mondo. Quel libro dovrò proprio leggerlo, lui me l’ha chiesto!
  

Maria Strofa
 
 


gif di Oyrad e di L0stangel
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...