campionato di calcio interreligioso

ululato da phederpher alle ore 17:35 giovedì, 17 giugno 2010

Ieri pomeriggio è iniziato il Campionato del Mondo di Calcio Interreligioso, con la disputa a Roma dell’atteso match fra la formazione del VATICANCRO e quella dei TESTONI DI GENOVA. Il girone A comprende anche il BUDDA’S TEAM e l’EVANGELIST CHURCH FUCKBALL CLUB, mentre il girone B è composto dall’ALLAH ALBAR, dall’HINDU’ INTECU’, dal JEWISH GOLD TEAM e dall’ORTODONTHIC ENSEMBLE. Diciamo subito che è stata una partita molto combattuta, giocata sul campo di Centocelle. Ottomila paganti hanno seguito l’andamento del match con grande passione e con un tifo indiavolato sul maxischermo collocato in Piazza San Pietro. L’SS. Pappa Sepp Natzinger in persona ha assistito al match dal balcone della finestra dove di solito impartisce la benedizione agli orbi che disturbano. La partita è terminata con un rocambolesco 5 a 5, veramente un risultato d’altri teNpi. Ma eccovi le formazioni delle sCuadre e note salienti del match. VATICANCRO: Don Mario detto Revolver, Don Benedetto, Don Carlo detto Minni, Don Franco, Don Domenico detto Dindon, Don Giovanni, Don Andrea, Don Fernando detto Killer, Don Giuseppe, Don Carlos detto Ester e infine il boNber Don Maurizio detto Bazooka. Allenatore il Sig. Marcello Cicci. TESTONI DI GENOVA: Marco Parodi, Giovanni Parodi, Andrea Parodi, Marcello Parodi, Carlo Parodi, Mirco Parodi, Giorgio Parodi, Uliano Parodi, Wagner Parodi, Iader Parodi, Cosimo Parodi. Allenatore il Sig. Parodo Parodi. La cronaca. Al terzo minuto discesa ubriacante di Don Bazooka che dal limite centra l’angolino con una legnata poderosa che tira giù anche tutta la porta. Pubblico del Vaticancro in visibilio, ma i Testoni non demordono e dopo soli quattro minuti pareggiano con Parodi che lancia a Parodi che passa a Parodi che segna con un preciso pallonetto, nonostante una revolverata di Don Mario che cercava di centrare il pallone per sgonfiarlo prima che entrasse in rete. Al sedicesimo gomitata di Don Killer che spacca la faccia di Parodi che viene sostituito da Parodi. L’arbitro confessa Don Killer e si limita solo ad ammonirlo, dopo che il prete si è detto pentito. Al trentesimo dribbling stretto di Parodi che crossa in area per Parodi che di testa infila di precisione l’angolino destro, nonostante l’estremo tentativo di Don Mario che centra con una revolverata il palo. Il proiettile poi rimbalza in tribuna centrando in fronte Suor Maria delle Orsoline Sconsolate, che si affloscia senza vita e viene immediatamente proclamata Santa (o santa). Ma il Vaticancro reagisce e sposta in avanti il centro di Bari, pareggiando allo scadere con un tiro di Don Carlo detto Minni per via dei suoi foulards rosa e delle sue bellissime guepière. 2 a 2 all’intervallo. Al rientro i calciatori vaticancri cominciano con grande lena e in soli dieci minuti segnano due gol incredibili prima con Don Bazooka, che fà ben tre tunnel di fila prima a Parodi poi a Parodi e di nuovo a Parodi e poi infila Parodi, e poi con Don Andrea che si avvita su un traversone di Don Dindon e mette nel sacco fra l’esultanza della tifoseria vaticancra. E’ a questo punto che l’allenatore Parodi fa uscire Parodi sostituendolo con Parodi. E’ la mossa vincente: il nuovo entrato semina lo scompiglio fra la difesa del Vaticancro segnando personalmente due reti di rara bellezza, mentre Revolver centra altre due Suore in tribuna, che vengono subito proclamate Beate. Ma è di nuovo Don Carlo detto Minni a riportare avanti i locali, intervenendo con le terga su un rinvio del portiere Parodi: la traiettoria assume una parabola evangelica che si insacca alla sinistra dello stupefatto estremo difensore dei Testoni. Insomma, il classico gol di culo. Finita così? Giammai. A due minuti dalla fine Parodi s’incazza davvero e scende verso la porta vaticancra seminando come birilli i difensori e presentandosi davanti a Don Revolver che lo punta con decisione, mirando al petto. Ma all’ultimo istante Parodi lo scarta con abilità, mentre Don Revolver fa partire una gragnuola che abbatte l’intero stato maggiore delle Orsoline Desolate. Parodi entra in porta col pallone e sigla il definitivo 5 a 5. Incredibile.

 

Intervistato, l’allenatore del Vaticancro, Marcello Cicci, ha aperto le braccia, e con tono sconsolato ha ammesso: “Forse dovremo cambiare portiere. Così proprio non va!”. Vabbè, staremo a vedere. Intanto il caNpionato prosegue: stasera il BUDDA’S TEAM incontrerà l’EVANGELIST FUCKBALL CLUB. Nella photo a sinix della nostra inviata Pralina Tuttifrutti, un momento della gara’a.

phederpher

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...