IO NON SONO RAZZISTA… PERO’ ODIO GLI STRANIERI

Io non sono razzista però odio gli stranieri. Odio gli stranieri perché sono brutti e sono tutti uguali, hanno una pelle che non capisco, cioé non capisco perché  loro sono più abbronzati di me, io che faccio tante lampade e quando vado al mare mi spalmo litri di olio per abbronzarmi, però il bronzo delle lampade è pulito e la loro pelle è solo sporca, odio gli stranieri perché non hanno soldi, parlano sempre fra di loro senza farsi capire, fanno sempre tanti figli e vengono a lavorare qui e se non lavorano si prostituiscono e spacciano la droga… cioé, loro ci tolgono il lavoro, metti la raccolta di pomodori e la spalatura del letame nelle porcilaie… però bisogna dire che gli stranieri ci sono utili, ad esempio coi cinesi si risparmia sempre, ieri l’altro ho comprato dieci abiti che sembravano di marca, trenta accessori finti tipo pelle ma non proprio però le mie amiche ci schiatteranno di sicuro, una borsa taroccata favolosa e poi sono andata a mangiare al cinese e ho speso il giusto. Mia sorella per il suo matrimonio si è affittata tutto dai cinesi, vestito, auto, banchetto, servizio fotografico, ha risparmiato non ti dico! Per finire in bellezza la serata, io e il mio ragazzo abbiamo comprato un tocco di fumo da un marocchino… eh… dai, volevamo farci una canna! ehehehehe! ma tu credi che arrestano noi? Oggi in una retata hanno messo dentro il marocchino, tanto c’è sempre il suo amico tunisino e non rimarremo certamente a secco, ih hi!.
Però spetta che finisco il discorso degli stranieri. Io non sono assolutamente razzista, anzi, a casa abbiamo la domestica filippina, la sottopaghiamo, le permettiamo di lavorare la domenica e devo dire che sembra quasi una di noi… ora noi siamo veramente buoni: proprio per toglierla dalla strada, quella povera ragazza, dobbiamo prendere anche una moldava per la nonna che ha l’alzheimer e si fa la cacca addosso, però i rumeni no. No perché il telegiornale ha detto che i rumeni hanno violentato una ragazza e queste sono cose che nelle famiglie italiane al massimo potevano succedere negli anni 50, quando c’erano tutti quei meridionali in giro che però alla fine si sono integrati e adesso vedere un siciliano anche di notte con il buio non ti fa più effetto. A me questa legge che hanno fatto, mi trova d’accordo, a nero ci possiamo tenere al massimo il manovale albanese nella ditta che dirige mio padre, basta che non ci combini casini grossi tipo che muore cadendo da una impalcatura o schiacciato da un carrello, al massimo guarda, possiamo affittare l’appartamento di due stanze con un piccolo bagno a venti senegalesi tanto a loro basta uno spazio vitale minimo, non vedi che ridono sempre!
Però la legalità è un valore che LORO devono rispettare.
Siamo in Itaglia.
 
* sotto una cartolina libica dove c’è scritto EBREE CICCIONE
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...